Scadenze Fiscali di Fine Anno – Dicembre 2019

Scadenze Fiscali di Fine Anno – Dicembre 2019

Il mese di Dicembre ovviamente è quello che chiude l’anno solare, vi sono diversi appuntamenti mensili da rispettare ma, come vedremo nel dettaglio, ne abbiamo anche altri trimestrali.

2 Dicembre – Fasi/Lipe/INPS

Subito ad inizio mese bisogna dare comunicazione dei dati relativi alle retribuzioni UniEmens, versare i contributi integrativi per il Fondo Dirigenti Azienda Industriale (si tratta ovviamente del quarto ed ultimo trimestre) e bisogna infine comunicare i dati delle liquidazioni periodiche IVA, anche in questo caso relative  al terzo trimestre

16 Dicembre – INPS/ENPALS/Tobin Tax/IVA/Fatture Differite/Versamenti Ritenute

A metà mese si incontra il più corposo appuntamento con le scadenze fiscali standard, i commercianti sono chiamati alla dichiarazione delle fatture differite del mese scorso ed a liquidare e versare l’IVA (sempre relativa al mese scorso). Gli operatori finanziari devono altresì saldare la canonica Tobin Tax mentre collaboratori a progetto ed occasionali, dipendenti Ex ENPALS e lavoratori dipendenti agricoli hanno l’appuntamento con il versamento dei contributi. Le pubbliche amministrazioni versano al solito lo Split Payment mentre per dicembre a quanto già detto si aggiungono inoltre i versamenti delle ritenute

20 Dicembre – FASC

Il 20 Dicembre, quindi poco prima delle vacanze di Natale, le aziende con dipendenti di Logistica e Trasporto (FASC) hanno il loro appuntamrnto trimestrale con il versamento dei contributi

27 Dicembre – ENPAIA/Intrast

Dopo Natale i contributi vanno invece versati per i dipendenti ENPAIA e, sempre nello stesso giorno, vanno inoltre presentati gli elenchi riepilogativi Intrast

31 Dicembre – UniEmens

A chiusura del mese, e dell’anno, vanno poi inviati i dati retributivi e contributivi relativi ad UniEmens, dati che vanno trasmessi all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale