Comunicazione Casella PEC Agenzia delle Entrate - Contabilità Fiscale

Comunicazione casella PEC Agenzia delle Entrate

Questo servizio prevede la registrazione della casella PEC presso l'Agenzia delle Entrate.

Comunicazione casella PEC Agenzia delle Entrate

Servizio per la comunicazione della PEC e dati correlati al Registro Elettronico degli Indirizzi.
La comunicazione della PEC al Registro Elettronico degli Indirizzi è un prerequisito per poter effettuare le comunicazioni mensili e annuali all'Anagrafe dei Rapporti finanziari.



Indirizzo di PEC - Modalità di comunicazione all'Agenzia delle Entrate

Le persone fisiche e gli altri soggetti, con indirizzo non inserito nell'Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC), possono comunicare solo in modalità telematica la posta elettronica certificata (PEC) per la notifica degli atti impositivi, a partire dal 1° luglio 2017.

Lo ha stabilito l'Agenzia delle Entrate con il provvedimento del 28 giugno 2017, Prot. n. 120768, con il quale vengono anche definite le modalità di comunicazione, tramite i servizi telematici dell'Agenzia stessa.

Per poter ricevere le fatture elettroniche è necessario comunicare la propria caselle di posta elettronica certificata PEC all'agenzia delle entrate.

Anche i soggetti esonerati dall'invio della fatturazione elettronica potranno effettuare la comunicazione al fine di poter ricevere le fatture elettroniche dai soggetti non esonerati.

Acquistando il servizio ci occuperemo di registrare la casella PEC già attiva presso l'Agenzia delle Entrate.


Prenota questo Servizio

Ricordiamo che il settimo comma dell'articolo 60 del D.P.R. n. 600/1973, introdotto dall'articolo 7-quater del D.L. 22 ottobre 2016, n. 193, recante "Disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili" (c.d. "Decreto fiscale"), convertito dalla legge 1° dicembre 2016, n. 225, consente, ai soggetti diversi da quelli obbligati ad avere un indirizzo PEC risultante dall'INI-PEC e nelle more della piena operatività dell'anagrafe nazionale della popolazione residente, di comunicare un indirizzo di posta elettronica certificata di cui sono intestatari ovvero è intestatario uno dei soggetti di cui all'articolo 12, comma 3, del DF.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, oppure il coniuge o un parente/affine entro il quarto grado di cui all'articolo 63, secondo comma, secondo periodo, del D.P.R. n. 600/1973, specificamente incaricati di ricevere la notifica per conto degli interessati.

Termini e modalità di approvazione del bilancio di esercizio

In queste ultime settimane gli amministratori di società e i loro consulenti stanno predisponendo i bilanci d’esercizio al 31/12/2018, che dovranno essere approvati e depositati entro 30 giorni presso il registro delle imprese, rispettando le indicazioni tecniche costantemente aggiornate per tener conto dell’evoluzione normativa.Il procediment...

Fattura elettronica, imposta di bollo: come e quando si paga?

Nonostante l’argomento non sia nuovo, l’assolvimento dell’imposta di bollo crea ancora dei dubbi; vediamo quindi di fornire il quadro esatto.L’imposta di bollo è dovuta per tutte le fatture esenti IVA per importi superiori a € 77,47 e per alcuni libri contabili (Libro Giornale e il Libro Inventari, per citare i più comuni) Il nuovo com...

Esterometro il nuovo adempimento dal 1° gennaio 2019

Il nuovo comma 3-bis, dell’articolo 1, del D.lgs. n. 127/2015 ha previsto, a decorrere dal 1° gennaio 2019, l’obbligo di trasmissione all’Agenzia delle Entrate del cosiddetto “esterometro”, relativo ai dati delle operazioni rese dai soggetti passivi stabiliti in Italia a soggetti esteri, sia comunitari che extracomunitari, e di quelle da...

Regime forfettario 2019: la dicitura in fattura

Il regime forfettario rappresenta l’unica risorsa che, in base alla normativa vigente in materia, consente di aprire una Partita IVA con regime agevolato. A partire dall’1 gennaio del 2019 entrerà in vigore il nuovo regime forfettario, un regime che al proprio interno prevede un vasto e variegato insieme di variazioni che, messe insieme tra lo...

Contabilità Fiscale e in Cloud. Prendi il controllo della tua azienda e della Fattura Elettronica.

Titolari di attività possono decidere di cambiare commercialista e di farsi seguire dal Servizio Contabilità Fiscale anche ad anno iniziato. I nostri commercialisti saranno disponibili per aiutarvi con questioni pregresse.

Richiedi Informazioni
In caso di ispezioni o richiesta di chiarimenti da parte delle autorità competenti ci interfacceremo con gli organi appositi supportando il cliente nella fase di controllo. Come professionisti iscritti ai rispettivi albi professionali, siamo obbligati legalmente, nonchè moralmente, a rispondere del nostro operato per gli anni di nostra competenza, anche a distanza di anni, qualora il cliente abbia cessato l''attività o cambiato consulente.
Si! Lo scambio di contratti e documentazione legale avviene tramite l'utilizzo di una casella di posta elettronica certificata (PEC) con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno come stabilito dalla vigente normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n.68) al fine di facilitare e certificare le comunicazioni tra le parti.
NO! non c'è nessuna penale è sufficiente terminare il trimestre e si è liberi di cambiare Consulente Fiscale. Tuttavia, è consigliato soprattutto per le società, di terminare l'anno in corso con lo stesso consulente prima di eventualmente cambiare gestione.
E' possibile pagare tramite bonifico bancario, carta di credito, anche prepagata, Paypal o tramite prelievo automatico SEPA per i servizi ricorrenti. I nostri servizi prevedono un pagamento anticipato, ed è possibile pagare i servizi contabili anche in 4 rate trimestrali
Quello che ci permette di avere un prezzo competitivo sul mercato è dato dal fatto che sarai tu a gestire in autonomia la tua pagina personale e ad archiviare i documenti, dal programma di contabilità online potrai emettere fatture preventivi, inviare in automatico le fatture elettroniche ai tuoi clienti e riceverle, gestire il magazzino , Le comunicazioni avverranno prevalentemente via mail, facendo risparmiare quindi tempo e denaro.
I vostri file sono gestiti esclusivamente da Contabilità Fiscale secondo le attuali leggi in vigore, archiviati sui server di nostra proprietà con sede in Italia e protetti da password ed encryption. Copie di backup sono effettuate regolarmente al fine di evitare perdite accidentali. E' inoltre utilizzato il protocollo HTTPS per la gestione sicura dei pagamenti.

Copyright © 2019 - 2019 - CONTABILITA FISCALE - Tutti i diritti riservati - AVANET S.R.L capitale sociale € 50.000,00 - (CN) Italy - REA CN 315773 - P.IVA 03772060046